Top 3 Bookmaker

Leggi l’articolo e scopri come entrare nel mondo delle scommesse. Unibet, Snai e Betfair senza segreti!

Abbiamo scelto questi 3 bookmaker tra tutti quelli con cui stiamo collaborando.

Scopri Snai Scopri Unibet Scopri Betfair

Top 3 Bookmaker

Sei sempre stato un appassionato di sport e sei appena venuto a conoscenza del mondo delle scommesse sportive? Allora siediti comodo, perché sul nostro sito troverai tutte le informazioni necessarie per iniziare a scommettere, non solo con Snai, betfair e Unibet, ma anche con le fantastiche offerte di benvenuto!

In questa pagina ti forniremo una panoramica completa su tutto ciò che riguarda il mondo delle scommesse sportive. Come appena accennato, ti informeremo su ciò che riguarda i metodi di deposito e prelievo per ognuno dei top 3 allibratori. Scoprirai quali offrono le opportunità di vincita più interessanti, se il gioco in Italia è legale e le differenza tra le scommesse su internet o in tabaccheria (che poi anche loro utilizzano i circuiti online). Pronto per il viaggio? Si parte!

Snai

Snai è uno dei bookmaker italiani più famosi. Il suo nome lo troviamo fuori tutte le ricevitorie più famose e spesso il suo nome viene associato nella mente dell’italiano medio (che non è assolutamente un dispregiativo) alla schedina e a quello che un tempo veniva chiamato il totocalcio.

 

Unibet

Per iniziare a scommettere con Unibet, come al solito, bisogna innanzitutto iscriversi sul loro sito e aprire un conto gioco. Come detto in precedenza, è possibile usufruire dei servizi di Unibet anche via mobile, con app appositamente sviluppate per i nostri dispositivi Android o iOS.

Ricaricare il conto di gioco Unibet è davvero facile, perché ci sono a tua disposizione una moltitudine di metodi di versamento, che vanno dal bonifico bancario al versamento tramite carta di credito, tradizionale o prepagata, per la massima sicurezza possibile. Il sito, inoltre, offre un supporto in italiano, con tanto di numero verde, dove rivolgere le vostre domande, anche in Live Chat!

Betfair

Come da altri bookmaker, per poter scommettere è necessario aprire il conto di gioco. Il processo è semplicissimo, e dopo aver completato la registrazione avrai l’opportunità di scoprire tutto ciò che Betfair ha da offrire.

In Italia le scommesse sono legali?

Certo, in Italia ci sono tante cose che non funzionano, ma rispetto a molti stati esteri, deve essere un vero e proprio paradiso per gli scommettitori. A livello di legislazione, il nostro paese è tra i più avanzati, ed a livello europeo, ormai, è diventato il primo mercato, oltre ad essere il 4° a livello mondiale!

Tutti gli operatori che operano sul territorio italiano possono richiedere la licenza AAMS, che rappresenta l’autorità che vigila sul gioco. Se questa viene ottenuta dal sito, possono aprire casinò in conformità con la legge, che nemmeno a Las Vegas! Questo ha incrementato il numero dei giganti dell’industria che si sono fiondati sul suolo italiano per aprire i loro casinò online. Quelli di cui ti ho parlato su questo sito sono solo un piccolo esempio, ma ce ne sono così tanti che non basterebbe una sola pagina per elencarli tutti, e sono anche autorizzati!

Cosa succede con quelli che invece non hanno autorizzazione AAMS? Il boom dei siti di scommesse online ha creato una zona cosiddetta “grigia” nella legislazione italiana, che vede le piattaforme autorizzate contrapposte a quelle non autorizzate. L’AAMS è l’organo che vigila su questo mondo come detto, ed è lei a fare la distinzione tra quelli che sono consentiti e quelli che non lo sono.

Cosa succede quando un sito non è autorizzato dalla AAMS? Prima di tutto viene oscurato, o almeno ci provano. Poiché non appena l’organo predetto ne oscura uno, da qualche parte ne spuntano altri 10! La norma che regola il gioco elettronico online italiano, infatti, è in contrasto con quella europea, secondo cui non esistono limiti. Il problema non è tanto legale, ma fiscale (e te pareva che non c’entravano le tasse!). Chi è autorizzato dalla AAMS, infatti, versa regolarmente le tasse al fisco italiano, agendo anche nei confronti dei contribuenti come sostituto d’imposta, dato che le vincite vengono tassate alla fonte.

Chi non ha sede in Italia, invece, non applica le stesse regole. Dunque per il nostro fisco questi operatori risultano illegali e non “vogliono” che noi ci giochiamo. Dobbiamo quindi evitare di giocare ed entrare sul sito non autorizzato AAMS? Non proprio. Possiamo giocare, ma le vincite vanno dichiarate e senza alcuna deduzione.

Dove posso dichiarare le vincite? Nel modello Unico PF al rigo RL15, senza però tenere conto delle spese sostenute. Va da sé, dunque, che per il fisco italiano, se dichiariamo le vincite e ci paghiamo le tasse, va tutto bene, ma se la cosa non è “tracciata” allora non va per niente bene. Siccome non possono tracciare loro le vincite, essendo i siti non autorizzati, devono fidarsi dell’italiano (e ovviamente non si fidano), quindi risolvono il problema alla fonte, oscurando il sito.

Conclusioni de Top 3 Bookmaker

Riassumiamo il tutto con vari e piccoli consigli. Innanzitutto scommetti sempre dove è legale. I rischi che si corrono a scommettere su siti non autorizzati non valgono la candela. A livello fiscale il nostro paese è una giungla di tasse e noi non dovremo nulla allo stato se vinciamo sui siti legalizzati, poiché le scommesse vengono tassate all’origine.

Seconda cosa, scommetti solo per eventi di cui hai una certa conoscenza. Il bello delle scommesse sportive è che puoi scommettere sulle squadre che conosci, quelle che ti offrono maggiori garanzie. Poi come detto prima, un gol al 94° può cambiare la storia della partita, ma anche di una scommessa, e il colpo di testa del difensore sull’ultimo calcio d’angolo della partita nell’ultimo minuto di recupero non è prevedibile, ma per tutto il resto un filo logico c’è.

Insomma, per concludere il mio discorso, ti ricordo di approfittare dei bonus di benvenuto che i bookmaker mettono a disposizione e di scommettere sempre e solo ciò che hai a disposizione e mai più del dovuto. I bonus sono un ottimo incentivo per iniziare a scommettere divertendosi. Poi, se sei tra i fortunati che svoltano, allora congratulazioni, non ho altro da aggiungere!