Top 3 Bookmaker

Leggi l’articolo e scopri come entrare nel mondo delle scommesse usufruendo dei bonus a disposizione. Bet365, Unibet e altri senza segreti!

Top 3 allibratori

Sei sempre stato un appassionato di sport e sei appena venuto a conoscenza del mondo delle scommesse sportive? Allora siediti comodo, perché sul nostro sito troverai tutte le informazioni necessarie per iniziare a scommettere, non solo con i migliori come Bet365, Snai e Unibet, ma anche con le migliori offerte di benvenuto! In questa pagina ti forniremo una panoramica completa su tutto ciò che riguarda il mondo delle scommesse sportive. Come appena accennato, troverai delle offerte di benvenuto per iniziare a scommettere, ma ti informeremo anche su ciò che riguarda i metodi di deposito e prelievo per ognuno dei top 3 allibratori, quali offrono le migliori opportunità di vincita, se il gioco in Italia è legale e le differenza tra le scommesse su internet o in tabaccheria (che poi anche loro utilizzano i circuiti online). Pronto per il viaggio? Si parte!

         

Bet365

847 leggere questa pagina

Bet365 è uno degli scommettitori inglesi più amati al mondo e da qualche anno ha lanciato la ...

Ultimo aggiornamento: June 29, 2017

Di Più...
         

Snai

744 leggere questa pagina

Registrati su Snai con il codice MAXVIP e potrai godere di un bonus di benvenuto (alla verifica...

Ultimo aggiornamento: May 19, 2016

Di Più...
         

Unibet

767 leggere questa pagina

Effettua una nuova registrazione sul sito di Unibet e utilizza il Codice Bonus Unibet: CPIT-50....

Ultimo aggiornamento: June 8, 2017

Di Più...

Bet365: tutti i nuovi iscritti possono utilizzare il codice 

Questo è certamente uno dei bookmaker più famosi sulla piazza e non siamo certamente noi ad affermarlo. Tra i suoi vantaggi maggiori, abbiamo la semplicità di utilizzo, una registrazione semplice ed organizzata e dei bonus di benvenuto molto invitanti. Usufruire dei bonus con Bet365 è davvero molto semplice. Tutto ciò che bisogna fare è aprire un conto ed effettuare il primo versamento. Il minimo che possiamo versare su Bet365 è 10€ e con questo deposito abbiamo diritto ad un bonus del 100%. Questo bonus viene riconosciuto fino alla cifra di 100€, niente male per iniziare a scommettere, ma soprattutto a vincere. Ovviamente, ci sono i termini e condizioni da consultare, per non cadere in nessuna delusione, che spesso le persone chiamano fregature, termine non proprio corretto. Quando si apre un conto su Bet365 si riceve subito una mail di benvenuto all’indirizzo di posta elettronica registrato. Questo contiene anche il codice per la richiesta di bonus. La mail arriva praticamente subito e i tempi di attesa per effettuare la prima scommessa si riducono notevolmente. Per richiedere il bonus, ovviamente, bisogna aver proceduto anche al primo versamento. Una volta effettuato ed entrati in possesso del codice a dieci cifre, basta andare nell’Area Clienti, entrare nella sezione Servizi e da qui accedere alle Offerte e quindi ad Inserisci codice offerta. Dall’area clienti, inoltre, è possibile modificare ogni informazione personale, compresi i dati personali, indirizzi e posta elettronica, per restare sempre aggiornati con il vostro bookmaker preferito.

bet365-bonus

 

Bet365 ci spiega come gestire il bonus

Quando si ricevono dei bonus però, non tutti i bookmaker sono chiari riguardo al loro utilizzo, se questi possono essere prelevati, se possono essere soltanto giocati e quante volte dovremmo scommettere per ritirare il nostro bonus. Bene, da questo punto di vista Bet365 è abbastanza chiaro. Per poter utilizzare il bonus che vi viene assegnato, in base al vostro primo prelievo, bisogna giocare almeno una volta l’importo del versamento sullo sport che preferisci. Anche dal punto di vista del prelievo lo scommettitore è piuttosto chiaro: per poter effettuare il primo prelievo (ovviamente dopo aver inserito i vostri dati personali e la modalità di pagamento nell’Area Personale), non dovrai fare altro che piazzare una scommessa sportiva, o più di una, che abbia un valore pari all’importo del versamento e del bonus. Facciamo un esempio. Per poter effettuare il tuo primo prelievo, se hai versato 5€ ed hai ricevuto 5€ di bonus, dovrai prima piazzare scommesse per un valore pari a 10€. detta così sembra molto più semplice! Ovviamente, si spera che una volta scommessa tale cifra, sarai già stato in grado di realizzare la tua prima vincita. Per chi è riservata questa offerta? È chiaro che questa offerta non è valida all’infinito. Questo significa che il 100% del bonus non lo riceverai ogni volta che piazzi una scommessa, ma solo la prima volta. Tutti i nuovi clienti, oppure quelli che sono già registrati, ma che non hanno ancora versato nulla, possono usufruire di questo bonus di benvenuto.

Scopri bet365

 

Il versamento qualificante

Bet365 definisce il suo un “versamento qualificante”, tanto per confondere un po’ le idee all’utenza media, per fortuna che ci siamo qui noi per chiarirvi tutto! Versamento qualificante non significa altro che se effettui un versamento di 10€ (minimo qualificante), hai diritto ad un bonus di 5€, come detto in precedenza. Se depositi 50€ (importo massimo qualificante) hai diritto ad un bonus di 50€. Ciò significa, che se depositi più di 100€, il bonus che ti viene riconosciuto è sempre di 100€ e non di più. Per quanto mi riguarda, ho sempre pensato che approfittare di questi bonus di benvenuto sia il minimo per iniziare a scommettere. Se Bet365 mi offre 100€ di bonus effettuando un deposito dello stesso importo, allora non vedo perché non dovrei approfittarne. Se deposito 101€ non mi da di più? Allora io inizierei proprio con 100€. Non consiglio di iniziare con cifre troppo basse, a meno che non siamo costretti, perché, per esempio, 10€ nel mondo delle scommesse vanno via subito e poi dovrai effettuare un nuovo versamento e attendere il deposito sul conto online per effettuare una nuova scommessa. Tornando a noi e al significato del versamento qualificante, aggiungiamo che nel momento in cui registri un nuovo conto, ricevi una mail con il codice offerta e le informazioni da seguire per inserirlo correttamente. Attenzione: perché questo codice ha una scadenza! Vale solo 7 giorni, quindi non appena lo ricevi, inseriscilo, altrimenti corri il rischio di dimenticartene e non approfittare della bontà d’animo di Bet365…

 

Milioni di persone non possono mentire

Milioni di persone come te hanno scelto di scommettere con i migliori bookmaker. Ci deve pur essere un motivo, giusto? Vedi tu stesso!

countto
0
utente registrato
countto
0
utente registrato
countto
0
utente registrato

Snai: utilizza il codice di benvenuto MAXVIP per ottenere un bonus!

Snai è uno dei bookmaker italiani più famosi. Il suo nome lo troviamo fuori tutte le ricevitorie più famose e spesso il suo nome viene associato nella mente dell’italiano medio (che non è assolutamente un dispregiativo) alla schedina e a quello che un tempo veniva chiamato il totocalcio. Ci sono molti bonus di benvenuto che offre la società italiana, ma forse uno dei più interessanti e anche più recenti introdotti dall’azienda, è quello che consente di avere un deposito di 5€ senza effettuare alcun deposito vero e proprio. Com’è possibile tutto questo? Vi spieghiamo tutto noi. La prima cosa che devi fare è aprire un conto Snai e confermare la tua identità, inviando i documenti richiesti. Senza alcun deposito, si ricevono subito 5€ con cui iniziare a scommettere! Inoltre, dopo il primo versamento vero e proprio, in 4 settimane è possibile accumulare un bonus fino a 200€! davvero niente male per gli amanti delle scommesse sportive. Una cosa altrettanto interessante, come specifica il sito stesso della Snai, è che questo bonus è cumulabile, e potete dunque cumularlo con quello che vi forniamo in questa pagina o quello che magari avete ricevuto cliccando su qualche banner in giro per la grande rete. Questa promozione, però, si rivolge soltanto ai nuovi clienti che si sono registrati dal 20 agosto 2015 fino al 30 settembre dello stesso anno. Se siete tra questi dunque, non esitate a richiedere il vostro bonus. E se così non fosse? Abbiamo altre soluzioni!

snai

 

Come funzionano i bonus di Snai

Innanzitutto, prima di vedere cos’altro possa offrire il sito della Snai in termini di promozioni e bonus di benvenuto, diamo una mano ai nostri amici che hanno diritto ai 5€ di bonus e che non sono ancora riusciti a riscattarli. Partiamo dal fatto che il bonus viene rilasciato entro 3 giorni dalla convalida dei documenti e si viene informati via mail all’indirizzo fornito in fase di registrazione. Purtroppo, come spesso capita, questo bonus non si può prelevare, ma va utilizzato per le scommesse. La promozione vale per ben 4 settimane ed inizia a partire dalla settimana in cui si è proceduti con la registrazione. Per settimana, ovviamente, si intende quella solare, che quindi va dal Lunedì alla Domenica. Snai, inoltre, fornisce un bonus di benvenuto cumulabile, che puoi incassare subito dopo la registrazione e questo non ha limiti di tempo! Sono bonus dedicati ad ogni tipologia di scommessa, infatti, Snai non consente di scommettere soltanto sulle partite di calcio, ma anche su molti altri sport. Puoi divertirti con il poker, il bingo o gli immancabili casinò, dove far girare le roulette, le palline e molto altro ancora! Questi giochi sono disponibili anche da mobile, rendendo il gioco ancora più divertente e libero. Utilizzando tutti i bonus cumulabili, è possibile ottenere un massimo di 60€. vale la pena registrarsi subito quindi, per approfittare delle promozioni ancora valida sul sito della Snai. Il bello di questi bonus di benvenuto, infatti, è che sono anche cumulabili!

Scopri Snai

 

Il funzionamento dei bonus cumulabili secondo Snai

Buone notizie, nel momento in cui scriviamo siamo venuti a sapere che Snai offre il bonus di benvenuto di 5€ ad oltranza! Ma non finisce qui, perché ci sono a nostra disposizione moltissimi bonus di cui possiamo usufruire. Partiamo da quello di 20€ per slot e casinò. Snai offre un’ampia selezione di giochi a base di Slot moderne e Super Casinò, con ben due bonus a disposizione, 10€ per la slot Celesti e altri 10€ per le slot Verdi. Come si prendono questi bonus? In pratica, non appena effettui il tuo primo accesso al Client per giocare, ti viene accreditato il bonus in automatico. Più semplice di così! Il discorso vale sia per le slot celesti che per quelle verdi. Mentre il bonus non viene accreditato se si esegue l’ingresso verso altri tipi di gioco del casinò, ma può essere riscattato anche in seguito. Anche questo bonus non può essere prelevato, ma potete solo giocarlo nelle slot machine. Con il Bingo, invece, si ha diritto ad un bonus di 25€. Inserendo il codice promozionale Bingo25 al momento della registrazione e dell’inserimento del nickname avrai diritto al tuo bonus, che verrà accreditato automatico al primo accesso alla sala Bingo. Come detto in precedenza, i giochi Snai sono disponibili anche su dispositivi Mobile. Questo da diritto ad un ulteriore bonus di 10€, che sono suddivisi tra 5€ per le app dei giochi e 5€ per le app del sette e mezzo e del casinò. Non ci resta che scommettere!

Unibet: usa il codice CPIT-50 per ottenere il massimo

Unibet è una società che nasce una ventina di anni fa. Opera in Italia già da un po’ di tempo e si è fatta riconoscere in poco tempo per la sua serietà e la bontà delle quote offerte, oltre alla moltitudine di giochi (anche mobile) che mette a disposizione. I suoi giochi sono disponibili in oltre 100 paesi in tutto il mondo e hanno raggiunto circa 10 milioni di utenti. Nel 2016 la società è stata premiata con il riconoscimento Sports Betting Operator, per la qualità del servizio offerto. Un biglietto da visita niente male. Per iniziare a scommettere con Unibet, come al solito, bisogna innanzitutto iscriversi sul loro sito e aprire un conto gioco. Per usufruire del primo bonus di benvenuto, di cui parleremo tra qualche riga, è necessario effettuare il primo deposito. Oltre ad offrire bonus di benvenuto, Unibet offre, nel corso della giornata, anche la possibilità di effettuare scommesse senza rischio, con quote maggiorate e rimborsi nella sezione detta Super Scommesse. Come detto in precedenza, è possibile usufruire dei servizi di Unibet anche via mobile, con app appositamente sviluppate per i nostri dispositivi Android o iOS. Ricaricare il conto di gioco Unibet è davvero facile, perché ci sono a tua disposizione una moltitudine di metodi di versamento, che vanno dal bonifico bancario al versamento tramite carta di credito, tradizionale o prepagata, per la massima sicurezza possibile. Il sito, inoltre, offre un supporto in italiano, con tanto di numero verde, dove rivolgere le vostre domande, anche in Live Chat!

unibet-scommesse

 

Quanti bonus offre il portale anglo-svedese?

Partiamo con il bonus di benvenuto più facile da accumulare, che loro indicano in 50€ + 10€. Si tratta del nuovo bonus di benvenuto di Unibet, con cui puoi ricevere il 100% del tuo primo deposito, fino ad un massimo di 50€. Un bonus semplice ed immediato, facile da accumulare per iniziare subito a scommettere. Oltre a questo, Unibet offre la possibilità di essere rimborsati sulla prima scommessa. Come? Ti spiego subito. Per ricevere il rimborso, bisogna effettuare la prima scommessa proprio dal nostro cellulare, per un importo minimo di 10€. Se la scommessa risulta perdente, si ricevono indietro fino ad un massimo di 10€. Quindi se scommettiamo 10€, abbiamo un rimborso del 100%, che cala proporzionalmente all’aumentare della quota, ovvio. Ottenere questo bonus su Unibet è davvero molto facile. La prima cosa da fare è aprire un conto sul sito di Unibet, effettuare la prima ricarica, con un minimo di 10€ fino ad un massimo di 100€ di deposito, e Unibet ti accrediterà subito il tuo bonus, come detto in precedenza, fino a 50€. Attenzione: Unibet senza preavviso cancella il bonus, per cui è bene approfittarne prima che questo avvenga. Le Multiple assicurate. Unibet, oltre al bonus di benvenuto, offre altri tipi di bonus e garanzie, come le Multiple assicurate. Cosa significa: se scommetti, ad esempio, delle multiple sulla nostra Serie A, ed uno degli eventi su cui hai scommesso dovesse risultare perdente, Unibet ti rimborsa in automatico fino a 10€. Per usufruire di questo rimborso però, bisogna formare almeno una multipla da 4 eventi, con un moltiplicatore che sia pari o superiore al 3.00 e giocarla direttamente dalla pagina della promo.

Scopri Unibet

Tutto qui con Unibet? Certo che no!

Ovviamente, Unibet non offre scommesse e quindi bonus solo sul calcio, ma anche per molti altri sport o giochi. Partiamo da un gioco/sport che anche in Italia riscuote moltissimo successo, mi riferisco al Poker. Anche qui Unibet offre un bonus, di ben 300€, ma sbloccarlo non sarà facile, bisogna essere dei bravi giocatori e accumulare 2400 punti Vip in un solo livello. Il bonus si sblocca automaticamente al raggiungimento della soglia indicata, anche se come detto non è la cosa più facile del mondo, soprattutto se ti stai affacciando solo adesso nel mondo del Poker. Altro bonus interessante, è quello che riguarda il Casinò, anche questo di 300€, ma molto più semplice da ricevere. Tutto ciò che devi fare, in questo caso, è aprire un conto di gioco e depositare almeno 10€, poi giochi al BlackJack, alla Roulette o agli altri giochi e raggiungere la soglia richiesta di puntata (35 volte). Inoltre, se inviti un amico, Unibet ti riconosce 30€ di bonus, da spendere solo con il Poker o per effettuare scommesse. Per concludere la carrellata di bonus riguardanti Unibet, ricordiamo quello legato all’ambito mobile. Infatti, se giochi da cellulare la tua prima scommessa prima della gara o dal vivo sul sito e non vinci, ricevi un rimborso di 10€. per ricevere il rimborso, devi aver giocato almeno 3 volte e con quote superiori al 1.40, non la cosa più semplice di questo mondo, ma sempre meglio di niente!

  • Bet365_Logo

    Codice Bonus: Attivi Qui

  • snai_logo

    Codice BonusMAXBETS

  • unibet_logo

    Codice BonusCPIT-50

I bonus posso prelevarli o devo per forza giocarli?

Insomma, in questo caso non possiamo dire che i nostri top 3 allibratori siano il più “fair” possibili, mi spiego. Solitamente, nessuno vi consente di prelevare il bonus che vi regala. Vi faccio un esempio. Come letto poco sopra, Bet365 offre un bonus di benvenuto fino a 50€, a seconda del deposito che vai ad effettuare al momento della registrazione, cosa che accade anche con Unibet, mentre è più basso per la Snai. Questo però, non significa che vado sul sito, deposito 50€ e ne prelevo 100€! Se avevi pensato di fare questo “giochetto” per diventare ricco, sei sulla strada sbagliata, ovviamente! “Qua nessuno è fesso” proclamava il grande Antonio de Curtis e specie quelli che vi consentono di scommettere con i propri soldi, detti comunemente bonus. Anzi, spesso e volentieri, questi non sono nemmeno cumulabili, come avviene per alcuni dei siti che vi abbiamo segnalato, quindi o vi tenete questa minestra o… la cosa positiva, almeno, è che questi bonus possono essere utilizzati per accumulare fondi che potrete riscuotere in futuro. Cosa significa: se effettui un deposito di 50€ e ricevi 50€ in regalo, puoi utilizzare i tuoi 50€ per effettuare una scommessa, o più di una, dopodiché, se non sei riuscito ad accumulare nulla, puoi utilizzare il bonus. Se con i soldi del bonus effettui una vincita, quella si che può essere prelevata! Dunque la situazione è migliore di quella che ci potevamo immaginare! Purtroppo, come avviene nel caso di Bet365, non puoi spendere 70€ e prelevarne 100€. Mi spiego meglio con un esempio. Mettiamo caso che hai depositato 50€ e ne hai ricevuti 50 in regalo. In tutto fanno 100€. Mettiamo che effettui 70€ di scommesse, non importa se in una volta solo o cumulativamente. A questo punto, diciamo che con la tua ultima scommessa hai vinto 300e, questi non li puoi prelevare, finché non avrai scommesso almeno 100€. Quindi se fino a quel momento hai scommesso 70€, dovrai effettuare altri 30€ di scommesse per poter procedere al tuo primo prelievo. Questo è un po’ quello che avviene con tutti i bookmaker, che si riservano la possibilità di farci perdere tutto, prima di consentirci di prelevare i nostri soldi. È giusto o non è giusto? Questo non sta a noi stabilirlo, non siamo noi a dettare le regole del gioco. Ai posteri l’ardua sentenza! Prelevare i soldi è facile? Abbastanza. La cosa importante quando si scommette, è affidarsi ad un sito sicuro, come lo sono i 3 che noi vi consigliamo. Per quel che riguarda Unibet, possiamo prelevare e versare i nostri fondi su carta di credito oppure eWallet, senza nessun costo e nel giro di 12 ore se, si tratta di attendere 2 o 3 giorni nel caso in cui si volessero ricevere soldi sul proprio conto bancario. Per riscuotere su Bet365, invece, potrete prelevare i vostri soldi con lo stesso metodo che avete utilizzato per trasferirli sul conto di gioco. Anche in questo caso non ci sono commissioni da pagare. Ultimo Snai, che è più lento dei precedenti con il prelievo su conto corrente, che richiede 5 giorni lavorativi ed ha un importo minimo di 50€ ed uno massimo di 5000€. Mentre è istantaneo per prelievi effettuati sulla propria postepay. Unica condizione, è che la postepay registrata abbia lo stesso codice fiscale che si è registrati sul conto Snai. Anche in questo caso il prelievo è gratuito, ma fino a 3 al giorno o 5 a settimana, superata questa soglia si aggiungono 2€ per ogni prelievo.

 

Il mercato delle scommesse

Questo mercato è una vera e propria “borsa delle scommesse”, in quanto tra i vari scommettitori vengono scambiate le scommesse sportive degli eventi. È un mercato che ha molto in comune con quello finanziario, dove i trader vengono sostituiti dagli scommettitori e i broker sono i top 3 allibratori. Il valore delle quote viene calcolato dai bookmaker con l’incrocio tra offerta e domanda. Non a caso, alcuni di essi sono stati creati proprio da alcuni trader della Banca di Affari (JP Morgan) e giocatori d’azzardo, che hanno sostituito il vecchio sistema con la loro intuizione, che era basato esclusivamente sui bookmaker, con questo del tutto nuovo e basato sullo scambio libero delle scommesse tra i vari player, in pratica una vera e propria borsa per gli amanti delle scommesse. La rivoluzione del settore è rappresentata dal trading sullo sport, che offre l’opportunità di giocare a tutti, anche quei trader che sono stanti di operare nel mercato finanziario, dove gli scambi vengono regolati da complessi algoritmi, dove le previsioni vengono quasi sempre azzeccate. Grazie ai nuovi metodi per scommettere offerti dai vari bookmaker è possibile ricreare un mercato trasparente che ruota attorno alle scommesse sportive, dove nel nostro paese sono monopolizzate dall’interesse per lo sport nazionale: il calcio. Come il mercato finanziario però, anche quello delle scommesse ha i suoi pregi e i suoi difetti. I pregi è inutile starli qui ad elencare, poiché tutti li conosciamo. Solo il fatto di poter investire 10€ e guadagnarne 1000€ ci può bastare. Sono i difetti, invece, che devono preoccuparci maggiormente. È bene che chi entra nel mercato delle scommesse sportive sia a conoscenza di tutti i suoi meccanismi e non si improvvisi scommettitore, solo per la voglia di guadagnare qualcosa. I due mercati hanno in comune le stesse percentuali di vincita e di perdita. Il 90% delle persone che entrano nei rispettivi mercati perde, mentre solo un 10% è vincente (guadagna i soldi del 90% delle persone che perdono!). Per questo motivo, il consiglio che mi sento di darti è di approcciare il mercato delle scommesse sportive come se fossi un vero e proprio trader e non come faresti con qualsiasi gioco d’azzardo, dove la fortuna la fa da padrona. Qui la fortuna non c’entra. Certo, un gola al 94° può cambiare molte cose, ma le cose non accadono mai per caso. Il vantaggio principale che hai scommettendo sul mercato sportivo è che hai a disposizione a priori le quote sportive e i grafici. Nel calcio i risultati hanno un noto andamento e le quote scendono con il passare dei minuti. Nel calcio è più semplice perché non utilizzo soltanto un book verticale (ma qui andiamo molto sul “tecnico”). La conoscenza dell’andamento delle quote apre la porta a strategie complesse che con il passare del tempo ci faranno guadagnare aprendo e chiudendo le posizioni, cosa che nel mercato finanziario, invece, non è possibile. A questo punto è fondamentale abbandonare il tradizionale concetto delle scommesse, intese come un vero e proprio azzardo (punto contro la Juventus perché mi è antipatica o perché tanto le vince tutte). In questo caso diventa un vero e proprio trading delle scommesse, infatti, allo scommettitore non interessa più come termina l’incontro, ma prende profitto solo dall’andamento in tempo reale del match.

 

Chi conosce meglio il mercato e offre le quote migliori?

Tra i migliori bookmaker italiani, negli ultimi mesi si è distinta molto l’app di Bet365, che è diventata in pochi anni dalla sua fondazione tra gli allibratori più famosi del mondo. La sua notorietà è fondata attorno alla reputazione (impeccabile). Già ai tempi del sito .com lo scommettitore era molto frequentato dagli utenti italiani, che ora possono godere del sito .it completamente localizzato in lingua nostrana, che segue così tanti sport che c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Il sito nasce in Inghilterra e sponsorizza da anni la squadra dello Stoke City, che milita nella Serie A inglese. Nel mondo del gambling è stato per anni un punto di riferimento, oltre ad essere tra i primi ad avere l’intuizione di introdurre le scommesse dal vivo, inventando tutta una nuova serie di scommesse, proponendo lo streaming live degli eventi. La versatilità è un altro aspetto che caratterizza il bookmaker. Ad esempio, sono moltissimi i metodi con cui è possibile versare e prelevare i fondi dal proprio conto di gioco. Carte di credito, bonifico bancario, eWallet, assegni e chi più ne ha più ne metta! Inoltre, a differenza di altri concorrenti, tutti i prelievi e i versamenti sono esenti da commissioni, ed è possibile prelevare un minimo di 5€ fino ad un massimo di 40.000€! Come detto in precedenza, è uno dei migliori anche perché offre una gran moltitudine di scommesse, ripartite su moltissimi sport differenti. Il palinsesto, a dire il vero, è migliorato molto da quando sono arrivati nel nostro paese. Basta guardare la pagina principale per capire la gran moltitudine di sport su cui puoi scommettere: calcio, tennis, basket, baseball, motori, football americano, ciclismo, rugby, pallavolo ecc. Ottimi anche i bonus di benvenuto, ma di questo ne abbiamo già parlato poco sopra, quindi saltiamo la parte (da conoscere assolutamente). Tra i vantaggi del sito .it abbiamo quello che le quote sono le stesse del sito .com, anche se a livello di tasse in Italia è un po’ meno conveniente ( e quando mai!). La cosa positiva, comunque, è che offre scommesse più conveniente anche sui campionati esteri, che ormai in Italia sono seguiti come, se non di più, della nostra stessa Serie A. le quote delle scommesse dal vivo sono altrettanto convenienti, soprattutto sui mercati esteri: Premiership, League 1 e FA Cup. Se riuscirà a mantenere tutte queste caratteristiche nel tempo, siamo certi che gli altri incontreranno sulla loro strada diversi anni di vacche magre. La piattaforma di qui dispone l’azienda è tra le più avanzate tecnologicamente che ci sono sulla piazza. Utilizzano la tecnologia flash, che non è supportata da tutti (Apple in primis), ma di cui ha fatto un vero e proprio marchio di fabbrica. Il suo successo lo si deve al fatto che dalla sua piattaforma è possibile accedere anche allo streaming live degli eventi sportivi, il massimo della goduria per uno scommettitore (è un po’ come scommettere sui cavalli stando sugli spalti a guardare!). Quando è stato lanciato il sito italiano, com’era prevedibile, qualche problemino c’è stato. La richiesta di partecipazione è stata così alta che hanno avuto difficoltà a soddisfare tutti in breve tempo, ma ormai le cose si sono assestate e l’azienda non si fa più cogliere di sorpresa, in nessuna situazione.

 

In Italia le scommesse sono legali?

Certo, in Italia ci sono tante cose che non funzionano, ma rispetto a molti stati esteri, che tra un po’ vi elencherò, deve essere un vero e proprio paradiso per gli scommettitori. A livello di legislazione, il nostro paese è trai i più avanzati, ed a livello europeo, ormai, è diventato il primo mercato, oltre ad essere il 4° a livello mondiale! Tutti gli operatori che operano sul territorio italiano possono richiedere la licenza AAMS, che rappresenta l’autorità che vigila sul gioco. Se questa viene ottenuta dal sito, possono aprire casinò in conformità con la legge, che nemmeno a Las Vegas! Questo ha incrementato il numero dei giganti dell’industria che si sono fiondati sul suolo italiano per aprire i loro casinò online. Quelli che di cui ti ho parlato in questo sito sono solo un piccolo esempio, ma ce ne sono così tanti che non basterebbe una sola pagina per elencarli tutti, e sono anche autorizzati! Cosa succede con quelli che invece non hanno autorizzazione AAMS? Il boom dei siti di scommesse online ha creato una zona cosiddetta “grigia” nella legislazione italiana, che vede le piattaforme autorizzate contrapposte a quelle non autorizzate. L’AAMS è l’organo che vigila su questo mondo come detto, ed è lei a fare la distinzione tra quelli che sono consentiti e quelli che non lo sono. Cosa succede quando un sito non è autorizzato dalla AAMS? Prima di tutto viene oscurato, o almeno ci provano. Poiché non appena l’organo predetto ne oscura uno, da qualche parte ne spuntano altri 10! La norma che regola il gioco elettronico online italiano, infatti, è in contrasto con quella europea, secondo cui non esistono limiti. Il problema non è tanto legale, ma fiscale (e te pareva che non c’entravano le tasse!). Chi è autorizzato dalla AAMS, infatti, versa regolarmente le tasse al fisco italiano, agendo anche nei confronti dei contribuenti come sostituto d’imposta, dato che le vincite vengono tassate alla fonte. Chi non ha sede in Italia, invece, non applica le stesse regole. Dunque per il nostro fisco questi operatori risultano illegali e non “vogliono” che noi ci giochiamo. Dobbiamo quindi evitare di giocare ed entrare sul sito non autorizzato AAMS? Non proprio. Possiamo giocare, ma le vincite vanno dichiarate e senza alcuna deduzione. Dove posso dichiarare le vincite? Nel modello Unico PF al rigo RL15, senza però tenere conto delle spese sostenute. Va da sé, dunque, che per il fisco italiano, se dichiariamo le vincite e ci paghiamo le tasse, va tutto bene, ma se la cosa non è “tracciata” allora non va per niente bene. Siccome non possono tracciare loro le vincite, essendo i siti non autorizzati, devono fidarsi dell’italiano (e ovviamente non si fidano), quindi risolvono il problema alla fonte, oscurando il sito. Ci sono però, anche altre questioni aperte e obblighi da parte del contribuente, che ad esempio, gioca e vince su un sito non autorizzato e incassa in una banca estera. In questo caso, il fisco prevede di compilare la sezione 2 del modello RW, se non si supera i 10.000€ sul conto, mentre anche la sezione 3 se il conto ha un importo maggiore.

 

La situazione nel resto del mondo

Tutto chiaro? Lo so, non è proprio semplice, ma in questo caso o vi chiamate fuori (e agite da evasori fiscali, sconsigliato) oppure vi affidate ad un bravo commercialista e vi mettete nelle sue mani (consigliato). Tornando a noi e al discorso iniziale, abbiamo detto che l’Italia è un vero e proprio paradiso per gli scommettitori, ma perché? Lascia che ti porti in giro per il mondo per conoscere tutti i paesi dove il gioco d’azzardo online è autorizzato e dove no. La situazione, innanzitutto, è molto differente tra i vari stati europei. La Commissione Europea, ovviamente, spinge per la regolamentazione del gioco online, che ha un fatturato che cresce di anno in anno, ma non tutti i paesi hanno ancora applicato le normative europee. La vicina Spagna è stata una degli ultimi paesi a legalizzare il gioco online, arrivando molto in ritardo rispetto ad un paese come il nostro, infatti, la legislazione in materia è arrivata soltanto nel 2012! I casinò online, invece, sono ancora illegali in Francia, ma dai… questa situazione è ovviamente all’ordine del giorno nel consiglio francese e si sta cercando di adeguarsi alle norme europee, ma il passo non è così semplice come si potrebbe pensare. Sono però solo i casinò ad essere illegali nel paese transalpino, perché sono invece legali il poker online, le scommesse sui cavalli e quelle sportive. Mentre la nostra commissione si chiama AAMS, quella francese si chiama ARJEL, ed è l’organo preposto ad “erogare” autorizzazioni per il gioco online. La situazione si complica, invece, quando scavalchiamo i confini tedeschi. In Germania, il gioco online, è stato proibito nel 2008, ma un piccolo stato di nome “Schleswig-Holstein” ha autorizzato i casinò online. Quindi per operare in Germania, basta che gli operatori facciano richiesta di autorizzazione in questo piccolo stato per poi operare su tutto il territorio. Si pensa che questo sia il primo passo verso una legalizzazione completa, che comunque per il momento non c’è ancora stata. In Gran Bretagna, infine, la situazione è molto simile alla nostra, dove il gioco online è legale ed autorizzato, d’altronde i bookmaker più famosi sono quelli inglesi e l’Inghilterra viene un po’ considerata come la patria delle scommesse. Uscendo dai confini europei, la situazione si fa difficile anche negli USA, che è una federazione di stati, dove ognuno ha le sue leggi e le sue regole. La vera batosta qui è stata data nel 2006, quando è stato severamente proibito su tutto il territorio statunitense il trasferimento di denaro verso gli operatori online del gioco d’azzardo. Questa legge ha fatto crollare anche giganti dell’industria che fino ad allora avevano primeggiato nel campo per il numero di introiti e giro d’affari. Un consiglio prima di passare ad altro? Se siete italiani e volete scommettere online, affidatevi ai siti che posseggono un’autorizzazione AAMS e non avrai alcun pensiero.

 

Possiamo guadagnare costantemente online?

Le persone che nel nostro paese entrano nel mondo delle scommesse sportive sono sempre di più. La maggior parte di essi scommettono perché pensano di poter guadagnare soldi e renderla questa la propria attività principale. Tutti speriamo sempre di vincere quando scommettiamo, ma la verità è che la maggior parte delle volte perdiamo. Scommettere online, rispetto al gioco offline, è molto stimolante e divertente. Basta un clic, come recitano la maggior parte delle pubblicità e il problema è proprio questo, ovvero che scommettere online è ormai così semplice, che a volte si perde la cognizione di causa. Secondo la mia personale opinione, che amo scommettere online, non si può iniziare a scommettere pensando di poter vincere e uscire anticipatamente dal mondo del lavoro. È un sogno. Qualcuno ci è riuscito, ma non è facile per niente. Anzi la maggior parte delle persone che ci hanno provato hanno poi fallito miseramente. La prima cosa che voglio analizzare sono le quote. Chiunque che entra in questo mondo deve sapere cosa sono e come funzionano, altrimenti si è perduti in partenza. Queste non hanno niente da invidiare ai rates del casinò, vero e proprio gioco d’azzardo. La quota, in verità, dovrebbe rispecchiare la probabilità reale di un evento. Ma in realtà ogni bookmaker realizza quote per avere la certezza matematica che alla lunga queste siano sfavorevoli al cliente, che quindi perde in favore del “banco”. Pensavi di guadagnarci solo tu? Il primo a dover guadagnare moneta sonante è l’allibratore, altrimenti il gioco non varrebbe la candela! Se ancora non ti è chiara la cosa ti faccio un esempio. Secondo le statistiche, un difensore segna ogni 25 gol della squadra. In parole povere, il gol di un difensore dovrebbe essere quotato 25 a 1, ma non è così. Per la legge dei grandi numeri però, se il bookmaker utilizzasse questa filosofia, alla fine della fiera andrebbe in pari e non è certo questo il suo obiettivo. A questo punto l’allibratore decide di pagare di meno, ad esempio 9 a 1. A questo punto il calcolo è semplice. Dopo 25 scommesse il bookmaker incassa 25 euro e ne perde 9, con un guadagno netto di 14 euro. È la stessa quota dei casinò, ma nessuno lo sa! Ho parlato di tutto questo perché sono sempre di più le persone che entrano nel mondo delle scommesse pensando di poter cambiare il proprio stile di vita. È un po’ quello che è successo nel periodo del boom dei broker (1999-2003) dove tutti si sentivano broker e pensavano di poter “sfondare”. Cosa è successo alla fine? Ci hanno guadagnato solo i broker. E la povera gente? Quasi tutti ci hanno perso e solo in pochissimi fortunati hanno avuto la botta di C ed hanno svoltato. Conclusione? Non entrare nel mondo delle scommesse sportive solo perché desideri condurre uno stile di vita diverso. Ti auguro di realizzare tutti i tuoi sogni, con o senza le scommesse, ma il principio fondamentale è: non scommettere mai più di quanto ti puoi permettere.

 

Conclusioni

Non c’è niente da fare: è tutta una questione di probabilità. Io ti posso presentare i top 3 allibratori del mercato, tu puoi fare tutte le valutazioni di questo mondo e alla fine vincerai anche qualcosa, ma non sempre e questo è ciò che fa la differenza tra lo svoltare o meno la propria vita. È importante scommettere in maniera responsabile, come dicono le pubblicità, anche se poi vorrebbero aggiungere: scommetti tutto quello che hai. Poiché alla fine a loro interessa solo guadagnare e se una persona su mille guadagna a loro interessa poco, perché avranno preso tutto il resto! Statisticamente è sicuro che qualcuno ci guadagni come è certo che in molti ci perdano. Scommettere online è divertente e comodo, lo si fa da casa propria, comodamente seduti dietro alla propria scrivania, ma bisogna farlo con la testa sulle spalle e senza lasciarsi prendere “la mano”. Siamo tutti d’accordo su questo. Riassumiamo il tutto con vari e piccoli consigli. Innanzitutto scommetti sempre dove è legale. Come detto in un paragrafo precedente i rischi che si corrono a scommettere su siti non autorizzati non valgono la candela. A livello fiscale il nostro paese è una giungla di tasse e noi non dovremo nulla allo stato se vinciamo sui siti legalizzati, poiché le scommesse vengono tassate all’origine. Seconda cosa, scommetti solo per eventi di cui hai una certa conoscenza. Il bello delle scommesse sportive è che puoi scommettere sulle squadre che conosci, quelle che ti offrono maggiori garanzie. Poi come detto prima, un gol al 94° può cambiare la storia della partita, ma anche di una scommessa, e il colpo di testa del difensore sull’ultimo calcio d’angolo della partita nell’ultimo minuto di recupero non è prevedibile, ma per tutto il resto un filo logico c’è. Insomma, per concludere il mio discorso, ti ricordo di approfittare dei bonus di benvenuto che i bookmaker mettono a disposizione e di scommettere sempre e solo ciò che hai a disposizione e mai più del dovuto. I bonus sono un ottimo incentivo per iniziare a scommettere divertendosi. Poi, se sei tra i fortunati che svoltano, allora congratulazioni, non ho altro da aggiungere!